Kairos Software Solution: il valore del tempo e delle risorse

Autore

Simone Bartalesi | Kairos Software CEO

Condividi su linkedin

Durante la mia lunga esperienza nell’ambito della consulenza organizzativa in medie e grandi imprese ho maturato la solida convinzione dell’esistenza di due forze contrapposte: da un lato la volontà di dare risposte organizzative uniche, attraverso l’implementazione di soluzioni software gestionali integrate, dall’altro la tendenza di organizzare i processi aziendali con il solo supporto di fogli elettronici.

Credo che le cause di questa asimmetria possano essere ricondotte a dimensione aziendale, gestione dei processi, cultura organizzativa, rigidità o complessità delle soluzioni software gestionali esistenti; tutti fattori che alimentano questa pericolosa contrapposizione.

Questa conflittualità assume dimensioni sempre più rilevanti mano a mano che ci spostiamo dalla media alla grande impresa. I responsabili di funzione hanno la necessità di agire in modo coerente con le strategie corporate e la gestione, complessa nella sua natura, molto spesso non trova una risposta funzionale in tempi celeri.

Così come la dimensione anche la eterogeneità dei processi e la loro mancata correlazione spesso alimentano la nascita di sottosistemi aziendali fuori dal controllo del sistema centrale. Le risorse umane, ad esempio, sono parte essenziale di ogni processo aziendale, ma spesso non sono gestite in modo centralizzato creando ridondanze e gravi carenze informative.

La cultura organizzativa è frammentata. Le aziende investono in crescita culturale verticale penalizzando quella trasversale.
Cultura trasversale significa confidenza nella struttura complessiva aziendale, nell’interazione, negli input e output dei propri processi e nei dati a disposizione. Questo porta come effetto negativo la duplicazione di banche dati spesso poco aggiornate.

Da un punto di vista software, d’altro canto, le aziende spesso devono ricorrere a differenti soluzioni finalizzate a gestire processi organizzativi in house, nativamente interconnessi. Si creano strutture informatiche complesseparzialmente integrate e con differenti interfacce operative. Tutto questo genera inevitabilmente un numero eccessivo di file e di dati.

Da questa consapevolezza è nata l’idea di progettare e sviluppare una piattaforma software parametrica in grado di dare completa risposta funzionale, ad alta adattabilità e usabilità.

È nata così Kairosla piattaforma che consente di gestire processi aziendali complessi in modo semplice e intuitivo. Le
sue applicazioni sono molteplici:

  • Kairos PSA – Professional Services Automation: valorizza il controllo del tempo speso sui progetti.
  • Kairos PPM – Project Portfolio Management: valorizza la gestione integrata delle risorse spese sui progetti.
  • Kairos People: valorizza l’organizzazione e gestione delle risorse umane in mobilità.
  • Kairos EAM – Enterprise Asset Management: valorizza l’organizzazione e la gestione delle risorse tecniche.
  • Kairos Audit: valorizza l’organizzazione aziendale, integrando i processi e il sistema qualità.

Kairos rappresenta la piattaforma ideale per le aziende che intendono organizzare i propri processi garantendone efficacia desiderata e migliorandone sensibilmente l’efficienza.

Una gestione dei processi integrataun’interfaccia semplice, un sistema parametrico e una naturale adattabilità rendono la soluzione Kairos Software adatta ad ogni tipo di businessL’integrazione con sistemi di BI, come Microsoft Power BI, rendono il progetto completo a 360°.

L’Autore

Simone Bartalesi

Kairos Software CEO

Simone ha creato la sua prima azienda a 24 anni, da subito mosso da grandi idee e sviluppi veloci. I suoi collaboratori lo definiscono esigente, scrupoloso e giusto. Il software da lui ideato è un riflesso del suo modo di pensare: rapido, flessibile e pratico. Imprenditore innovativo, ha introdotto il digitale in ogni processo aziendale e concepito un software di project performance management all’avanguardia.